fbpx
photojournal, olympus, e-m5 mark iii, mirrorless, micro quattroterzi
News

Presentata la nuova Olympus E-M5 Mark III

Olympus ha annunciato la nuova mirrorless, che in sostanza è un EM-1 Mark II in minatura

Ancora più piccola del modello precedente arriva sul mercato la nuova Olympus OM-D E-M5 Mark III, che al suo interno, però, si ritrova con molte funzioni derivate dal modello top di gamma EM-1 Mark II.
L’obiettivo di ridurre ulteriormente le dimensioni del corpo macchina è stato portato a termine, riuscendo a creare un apparecchio resistente ad acqua e polvere di piccole dimensioni. È stato ridotto l’ingombro del sistema di stabilizzazione, che comunque assicura fino a 5,5 stop di vantaggio (6,5 con alcune ottiche compatibili).
Tra i tanti altri componenti che sono stati miniaturizzati c’è anche la batteria, che però è in grado di fornire una buona autonomia, ma che soprattutto ha alleggerito la E-M5 Mark III.

photojournal, olympus, e-m5 mark iii, mirrorless, micro quattroterzi

Al suo interno c’è il sensore Micro QuattroTerzi Live MOS da 20 megapixel, lo stesso che si era visto sulla E-M1 Mark II, accanto al quale lavora il processore d’immagine TruePic VIII. Il sistema autofocus a rilevamento di fase è costituito da 121 punti a croce e può contare su alcune caratteristiche che velocizzano le operazioni con soggetti in rapido movimento o che aumentano la precisione della messa a fuoco sugli occhi in un ritratto. Con la E-M5 Mark III possiamo sfruttare il display da 3 pollici come Tuochpad AF per spostare il punto di fuoco con un dito.

photojournal, olympus, e-m5 mark iii, mirrorless, micro quattroterzi

Tra le altre funzioni troviamo lo scatto ad alta risoluzione da 50MP, una raffica a 30 fotogrammi al secondo (10fps con fuoco continuo), una serie di filtri Art e funzionalità di ripresa come il Focus Bracketing, il Focus Stacking e molto altro ancora.
Anche in ambito video la nuova E-M5 Mark III può contare sulla stabilizzazione su 5 assi, che può tornare comoda per riprendere delle piccole clip a mano libera. La risoluzione massima di registrazione è il formato C4K (4096×2160) a 24p. Presente anche una presa per registrare l’audio con un dispositivo esterno.

Non mancano le connessioni Wi-Fi e Bluetooth e la possibilità di ricaricare la batteria tramite USB.
La nuova Olympus E-M5 Mark III sarà disponibile alla fine di novembre nelle due colorazioni, nero o silver. Il prezzo per il mercato italiano è ancora da definire ma negli Stati Uniti sarà in vendita a $1199 per il solo corpo e a $1799 in kit con l’obiettivo 14-150mm f/4.5,6.

Svelata anche la nuova Olympus PEN E-PL10

Oltre alla E-M5 Mark II, Olympus ha presentato anche la più piccola PEN E-PL10, un mirrorless destinata ai mercati giapponesi e cinesi. Si tratta di una mirrorless Micro QuattroTerzi dotata di sensore LiveMOS da 16,1 megapixel, processore d’immagine TruePic VIII e sistema di stabilizzazione su 3 assi. La nuova E-PL10 registrerà video in 4K a 30 fotogrammi al secondo.

photojournal, olympus, e-pl10, mirrorless, micro quattroterzi

Sul lato del corpo macchina, molto simile a quello della E-PL9, ci saranno una porta Micro USB e una Micro HDMI, così come all’interno troviamo un modulo Wi-Fi e la connettività Bluetooth 4.0 per collegare la fotocamera ad uno smartphone tramite l’app dedicata.
Anche questo modello sarà disponibile a partire da fine novembre, ma come già indicato solo per la Cina e il Giappone. Il prezzo è ancora da definire.

Presentata la nuova Olympus E-M5 Mark III
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top