fbpx
News

Panasonic svela nuovi dettagli sul sistema Lumix S

Al CES di Las Vegas sono state annunciate due nuove caratteristiche che troveremo sul sistema mirrorless full frame Lumix S di Panasonic

Da una fiera all’altra, dalla risoluzione del sensore alle nuove modalità di scatto. In lento avvicinamento verso la presentazione ufficiale ecco che Pansonic prova ad aumentare la curiosità svelando piano piano i dettagli del sistema Lumix S. 

Alla Photokina ci siamo accontentati dei megapixel, del video 4K a 60p/50p e del doppio slot per le schede di memoria. Oggi dal deserto del Nevada sono state annunciate due interessanti modalità di scatto.

PJ_LumixS

La prima è la HLG Photo: questa sigla, già vista sui più recenti televisori 4K proprio di Panasonic, indica la capacità di catturare immagini una gamma dinamica più estesa rispetto a quanto le attuali Lumix siano in grado di fare. Panasonic parla di “colori che acquistano un’intensità e una precisione senza precedenti, paragonabili a quella della memoria visiva”

Questa nuova modalità di scatto produce file che vengono salvati come .hsp per essere riproducibili con questa gamma dinamica così estesa su televisori o altri dispositivi che supportano il formato HLG. 

La seconda modalità presentata da Panasonic è più un aggiornamento che una novità vera e propria. Stiamo parlando infatti dell’High Resolution, quella tecnologia che permette alla fotocamera di registrare più immagini ed unirle in un unico file dalla risoluzione più alta. Oggi, però, a quanto promette Panasonic l’alta risoluzione è davvero realtà, anche grazie al nuovo processore Venus Engine che sarà in grado di elaborare la mole di dati creata in pochi istanti. Le due Lumix S eseguiranno 8 scatti in sequenza, sfruttando il movimento consentito dal meccanismo IS, che poi saranno uniti in un singolo file. 
Inoltre, grazie a delle impostazioni secondarie, se nell’inquadratura dovessero essere presenti soggetti in movimento sarà possibile attenuare o eliminare del tutto scie e sfocature. 

Qualche altro dettaglio si è aggiunto a rendere ancora più spasmodica l’attesa per il sistema Lumix S: ma manca poco! 

© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top