fbpx
PJ, Canon, EOS RP, photojournal
News

Piccola, leggera e pratica: presentata la Canon EOS RP

Il sistema EOS R si amplia con un nuovo modello mirrorless full-frame

Appena cinque mesi fa Canon annunciava la sua prima fotocamera mirrorless full-frame, la EOS R, ed oggi è già pronta con un secondo modello. In linea con Nikon e Panasonic le altre due new entry nel segmento mirrorless a pieno formato, arriva un secondo corpo macchina con una risoluzione ridotta: si chiama EOS RP. Caratterizzata da un sensore da 26,2 megapixel e dall’ultimo processore DIGIC 8 la nuova Canon EOS RP si presenta come la più piccola e leggera fotocamera digitale con sensore full-frame.

PJ, canon, eos rp, photojournal

Con delle dimensioni così ridotte la EOS RP viene presentata da Canon come la perfetta compagna di viaggio, considerando anche l’annuncio dello sviluppo di un’ottica tuttofare, il RF 24-240mm f/4-6,3 IS USM.
Questa nuova mirrorless EOS può contare su molte caratteristiche in comune con la sorella maggiore, come la possibilità di sfruttare il nuovo attacco RF a 12 pin o la veloce messa a fuoco garantita dal sistema Dual Pixel CMOS AF che può contare anche su ben 4779 posizioni AF selezionabili. EOS RP integra ovviamente anche il sistema di stabilizzazione Dual Sensing IS, può scattare fino ad una cadenza massima di 5fps e come la sorella maggiore ha un unico slot per schede SD UHS-II con una capacità di buffer illimitato sia per il file JPEG che per i RAW.

Sul dorso della nuova EOS RP c’è un display con tecnologia touch da 7,5cm e un mirino elettronico da 2,36 milioni di punti con una copertura del 100% del campo inquadrato. La funzione Touch and Drag AF semplifica l’utilizzo delle modalità di messa a fuoco, potendo anche controllare dal display la scelta del punto di messa a fuoco. Disponibile anche la modalità Rilevamento Occhi AF, in Priorità Viso, per riconoscere immediatamente gli occhi del soggetto e metterli a fuoco. E se dai ritratti l’utente volesse utilizzare la EOS RP per delle fotografie macro ecco un’altra funzione arrivare in soccorso. Si tratta della modalità bracketing della messa a fuoco: con una singola pressione del pulsante di scatto vengono realizzati diversi scatti con posizione del punto di fuoco modificata di volta in volta che poi potranno essere uniti facilmente in un’unica fotografia tramite il software Digital Photo Professional. Si otterà così un’immagine dall’estesa profondità di campo.
La sensibilità della EOS RP si estende da 100 a 40.000 ISO, con modalità espansa può arrivare fino 102.400, e grazie alle capacità del sistema Dual Pixel CMOS si potrà scattare con facilità anche in ambienti bui, fino a -5EV.
Un’altra funzione che ritroviamo anche sulla piccola EOS RP è la correzione DLO (Digital Lens Optimizer) che sfrutta le capacità di comunicazione tra corpo macchina e obiettivo per ridurre automaticamente le aberrazioni sulle ottiche RF. Cinque invece gli obiettivi EF che potranno essere registrati per ricevere lo stesso trattamento.

Con un sensore dotato di meno megapixel rispetto alla sorella EOS R, la nuova RP potrebbe attirare l’attenzione dei videomaker. Così come la concorrenza, infatti, questa piccola Canon offre una soluzione con un sensore più “libero” e con spiccate capacità video. Il processore DIGIC 8 permette di elaborare file video in 4K a 25fps o in Full HD a 60fps. Tra le funzioni dedicate al video, inoltre, c’è la modalità timelapse 4K, quella Movie Servo AF e i video HDR. Anche in ambito video la piccola EOS RP può sfruttare le prestazioni del sistema AF Dual Pixel, come la stabilizzazione su 5 assi grazie alla tecnologia IS Digitale Filmato. Presenti ingresso microfono e jack per cuffie.

Nel mondo iperconnesso di oggi non possono mancare i moduli Wi-Fi e Bluetooth. Grazie all’App Camera Connect di Canon è facile scaricare sul proprio smartphone le fotografie appena scattate per condividerle in tempo reale sui maggiori social media.

PJ, canon, eos rp, photojournal
La nuova Canon EOS RP dotata di impugnatura aggiuntiva

La nuova piccola e pratica Canon EOS RP sarà disponibile a partire dal prossimo 27 febbraio ad un prezzo suggerito di 1569 euro. Se volete sapere come va, tornate più tardi perché sto andando a scattare le prime fotografie con la EOS RP. A breve, quindi, pubblicherò anche le mie prime impressioni sulla piccola mirrorless full-frame di Canon appena presentata.

Piccola, leggera e pratica: presentata la Canon EOS RP
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top