fbpx
News

Lumix S1H: il cinema in una mirrorless

Panasonic ha presentato la nuova full-frame della serie S, studiata per offrire la qualità video più alta mai vista su una mirrorless

Annunciata alcuni mesi fa, Panasonic lancia sul mercato la Lumix S1H, terzo modello della gamma delle ormai famose S professionali. Si completa così, al momento, un interessante trio di fotocamere che fanno parte della famiglia delle L-Mount mirrorless full-frame (Leica, Panasonic, Sigma) che condividono l’innesto a baionetta. Le tre Lumix S1, S1R e S1H si distinguono per specializzazione, e la nuova S1H è quella destinata in modo particolare al video con lo stesso sensore full frame da 24MP della S1, capace di registrare video in 6k/24p. La lettera H non può non rimandare alla serie delle fortunate e apprezzate GH, e soprattutto alla GH5 micro quattroterzi, ma in questo caso il progetto è ben più ambizioso e guarda non solo al videomaker di qualità, ma al vero mondo del cinema.

La S1H mantiene il design delle due consorelle con piccole varianti, come lo spessore maggiorato per lo spazio richiesto da un ventilatore interno per il raffreddamento del sensore che e’ dotato della tecnologia Dual Native ISO per la riduzione del rumore anche alle più alte sensibilità. La gamma dinamica raggiunge 14+ stop, tipica delle camere professionali per il cinema.
L’innesto L-Mount, apre alla S1H un panorama enorme di obiettivi da usare con appositi adattatori, di cui una dozzina sono i Lumix S e S Pro. Non bastasse ci sono i costosi obiettivi cinematografici, tipo i Leica DG. Ovvio, poi, che la S1H sia in grado di scattare fotografie, ad esempio nel formato RAW a 14 bit o sfruttando il solito eccellente sistema di stabilizzazione Dual I.S. 2 per realizzare anche immagini da ben 96MP unendo insieme più immagini per creare una sola fotografia di altissima qualità.

Ad oggi, quindi, possiamo affermare con certezza come Panasonic sia in grado di offrire prodotti di eccezionale qualità per i fotografi con la S1R, per il cinema con questa nuova Lumix S1H o per chi invece voglia cimentarsi in entrambi i campi con la S1.

Lumix S1H


Al fianco della nuova Lumix S1H Panasonic ha anche annunciato due nuovi obiettivi. Il primo è il tanto atteso zoom standard Lumix S Pro 24-70mm f/2,8, un’ottica che non può mancare in nessun corredo professionale. Si tratta di un obiettivo che può contare 16 elementi in 18 gruppi, tra cui 3 lenti asferiche e 4 elementi a bassissima dispersione. Inoltre, al suo interno esordisce anche il nuovo sistema con doppia messa a fuoco, che combina un motore lineare con uno passo-passo. Il risultato è tradotto in tempi di messa a fuoco estremamente ridotti.

L’altra novità per quanto riguarda le ottiche è il Leica DG Summilux 25mm f/1,4 II ASPH. Si tratta della seconda generazione di quest’ottica, come indica il nome, e che oggi può vantarsi di un corpo resistente ad acqua e polvere e dell’introduzione di una lente UHR (Ultra High Refractive).

Per maggiori informazioni su tutti i nuovi prodotti visitare il sito www.panasonic.it

Lumix S1H: il cinema in una mirrorless
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top