fbpx
Leica, Leica Q2, leica full frame, photojournal
News

Leica Q2: compatta full-frame da 47,3MP

Summilux 28mm, sensore vicino ai 50 megapixel e un mirino rinnovato: questo il biglietto da visita della nuova Leica Q2

A quattro anni di distanza dal lancio della Leica Q, uno dei prodotti più apprezzati della casa tedesca negli ultimi anni, arriva il nuovo modello, che punta a ripetere lo stesso successo ottenuto dalla prima Leica Q.
Si chiama semplicemente Leica Q2 e la prima caratteristica che salta all’occhio è la risoluzione del sensore full-frame che è stata raddoppiata. Si arriva infatti ai 47,3 megapixel. Questo numero è esattamente lo stesso che caratterizza la Lumix S1R e probabilmente non si tratta di un caso ma del risultato della collaborazione sempre più stretta con Panasonic: in ambito mirrorless, infatti, la nuova L-Mount Alliance vede proprio queste due aziende lavorare a braccetto insieme a Sigma.

Ma torniamo alla novità di oggi, la Leica Q2. Come detto il sensore è a pieno formato ed offre una risoluzione totale di 50,4 megapixel ed è in grado di fornire una gamma dinamica da 14 stop e una profondità colore a 14 bit. Il corpo macchina è molto simile a quello del primo modello, ma in più è a prova di polvere e spruzzi d’acqua grazie al grado di protezione IP52. Pesa 734 grammi distribuiti tra il corpo e l’obiettivo stabilizzato Summilux 28mm f/1,7 ASPH. Grazie alla risoluzione così alta è stato integrata la funzione di zoom digitale fino a 75mm, così da offrire una maggiore versatilità agli utenti. Sarà possibile quindi scegliere oltre ai 28mm nativi altre tre focali: 35, 50 e 75mm. Le immagini realizzate sfruttando lo zoom digitale saranno salvate in formato JPEG con risoluzioni ridotte fino a 6,6MP del ritaglio a 75mm. La nuova Leica Q2 offre anche un modalità macro che consente una distanza di messa a fuoco minima di 17cm.

Rinnovato anche il mirino elettronico, per il quale Leica ha optato per un pannello OLED da 3,86 milioni di punti, in linea con la maggior parte di mirrorless di alta fascia presenti sul mercato.
Per quanto riguarda l’autofocus si tratta di un sistema basato sulla rilevazione del contrasto con 225 zone e quanto dice la casa sarà anche molto veloce: si parla infatti di 0,15 secondi per agganciare un soggetto. Non mancano le modalità di tracking e di riconoscimento dei volti.
Completano le caratteristiche principali di questa Leica Q2 la sensibilità, con una gamma ISO che si estende da 50 a 50.000, e la capacità dell’otturatore meccanico di scattare fino a 1/2000 di secondo. Attivando l’otturatore elettronico, però, si può arrivare a tempi di scatto molto più brevi, fino a 1/40.000 di secondo. Anche la raffica è da prima della classe, con la possibilità di registrare fino a 10 fotogrammi al secondo alla massima risoluzione.

Le prime immagini d’esempio realizzate con la nuova Leica Q2

Una fotocamera nata nel 2019 non può essere priva delle moderne tecnologie come Bluetooth Low Energy e connettività Wi-Fi. La Q2, ovviamente, non fa eccezione. Tra l’altro grazie alla modalità Easiliy Pair sarà ancora più facile collegare la fotocamera con un dispositivo compatibile con l’app FOTOS di Leica (iOS e Android).

Infine, buona anche la dotazione in ambito video, con la possibilità di registrare filmati in 4K a 30p/24p, in Cinema 4K a 24p o in Full HD fino a 120fps.

Aspettando la prossima settimana per un primo contatto con la nuova Leica Q2 non mi resta che lasciarvi con il prezzo: per portarsi a casa questa nuova compatta servono la bellezza di €4890.

Leica Q2: compatta full-frame da 47,3MP
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top