fbpx
huawei, p30, p30 pro, smarthone, fotografia, photojournal
Mobile

Huawei presenta P30 e P30 Pro

Presentati a Parigi i due nuovi smartphone top di gamma del colosso cinese

È passato esattamente un anno dalla presentazione della serie P20 ed ecco che arriva puntuale l’annuncio dei nuovi smartphone fotografici di Huawei. L’azienda cinese per questi nuovi modelli P30 e P30 Pro si è forse davvero superata. Il nuovo Huawei P30 Pro è un vero gioiellino ed è stata evidente durante la presentazione la soddisfazione di quanto fatto: le tre fotocamere di cui è dotato il P30 Pro ormai non sono qualcosa di cui stupirsi, anche se il sensore principale ha un risoluzione di 40 megapixel su un’area di 1/1,7″ e ad un’ottica grandangolare equivalente ad un 27mm con apertura f/1,6 e stabilizzazione dell’immagine. Il secondo modulo è caratterizzato da una risoluzione di 20MP e un’incredibile grandangolo 16mm f/2,2. Chiude la terza fotocamera, con un teleobiettivo 5x con stabilizzazione ottica. In digitale si può raggiungere l’equivalente di uno zoom 50x.

Il nuovo P30 Pro è disponibile in tre diverse colorazioni: questo è il Breathing Crystal, poi c’è l’Aurora e un più sobrio Black.

Fin qui caratteristiche sicuramente interessanti, ma quello che bisogna andare ad analizzare con maggiore attenzione è la struttura del sensore. Sì, perché Huawei ha deciso di non utilizzare un classico sensore RGB ma di montare sui suoi nuovi smartphone un sensore RYB: in parole povere sono stati sostituiti i pixel verdi con quelli gialli perché sarebbero in grado di catturare più luce. Questo cambio ha come obiettivo quello di riuscire a scattare fotografie con una maggiore qualità negli scatti notturni.

L’altra novità, ma che già si era vista su altri smartphone, come quelli OPPO Mobile per esempio presentati al Mobile World Congress, è lo zoom a periscopio. La struttura dell’ottica è costituita da una serie di lenti che si sviluppano in orizzontale e che poi trasferiscono l’immagine ad un prisma.

La struttura ottica delle tre fotocamere sul retro del nuovo P30 Pro.

Se Huawei ci ha sempre abituato a fare paragoni con Apple o Samsung, questa volta il paragone potrebbe essere fatto con una reflex digitale di ultima generazione: la sensibilità del nuovo P30 Pro potrebbe infatti dare del filo da torcere a molte fotocamere con un valore equiparabile a 409.000 ISO.

Oltre agli aspetti legati all’hardware, Huawei ha lavorato anche sul lato software. Grazie all’intelligenza artificiale è possibile ottenere prestazioni migliori rispetto ai precedenti modelli negli scatti in notturno, negli HDR e nei ritratti. Inoltre, c’è anche una funzione che permette alla fotocamere principale ed al teleobiettivo di scattare in simultanea e mostrare sul display le due viste della scena: si chiama Dual-View Recording. A proposito, lo schermo è un OLED da 6,47 pollici con risoluzione FHD+ che incorpora un piccolo notch a goccia dove trovano spazio i sensori e la fotocamera anteriore da 32MP e apertura f/2.

Chiudono le caratteristiche la certificazione IP68 (protezione da acqua e polvere), un processore Kirin 980 octa core, 8GB di RAM e una memoria interna di 128GB espandibile tramite NM Card, la scheda proprietaria di Huawei. Disponibili anche le versione da 256 e 512GB. Infine, la potente batteria da 4200mAh offre la funzionalità di Reverse Wireless Charging che consente di ricaricare altri dispositivi compatibili.

Anche il P30 ha tre fotocamere posteriori

Il fratello minore Huawei P30 è comunque dotato di caratteristiche di tutto rispetto. Anche su questo smartphone troviamo le 3 fotocamere posteriori: la principale è dotata di 40PM di risoluzione e ottica equivalente ad un 27mm f/1,8. La seconda conta 16MP, ottica grandangolare 16mm f/2,2 mentre la terza è un teleobiettivo equivalente ad un 80mm con risoluzione di 8MP.

Entrambi i nuovi modelli presentati da Huawei sono già disponibili sul mercato: per il P30 Pro si parte dai €999 per la versione da 128GB, passando da €1099 per la versione da 356GB per arrivare infine a €1249 per la versione da 512GB. Il P30, invece, è chiaramente più economico ed è in vendita a €799. E non è assolutamente da sottovalutare la promozione di lancio per chi acquisterà entro il 7 aprile i nuovi Huawei: in regalo lo speaker Sonos One!

Huawei presenta P30 e P30 Pro
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top