sony alpha 9
News

Sony alza ulteriormente l’asticella con la nuova Alpha 9

Con un sensore di nuova concezione di tipo “stacked”e un autofocus molto veloce la nuova Sony Alpha 9 strizza l’occhio ai professionisti

Sony ha annunciato ufficialmente la nuova mirrorless full-frame pensata per i professionisti: se ne parlava già da qualche tempo, ma visti i problemi causati dai terremoti nelle zone delle fabbriche della casa giapponese, quello che viene proposto va oltre le aspettative. La nuova Sony Alpha 9 lancia la sfida direttamente a Canon e Nikon, mettendo sul piatto una fotocamera in grado di competere, almeno stando alle caratteristiche, con le ammiraglie dei due colossi della fotografia. 24 milioni di pixel, raffica da 20 fotogrammi al secondo, sensibilità che si estende da 50 a 204.800 ISO e ovviamente registrazione video in 4k. Per non parlare poi dei 693 punti AF a rilevamento di fase sul piano focale. E non finisce qui. 

sony alpha 9 front-Large

Il sensore della nuova Sony Alpha 9 è stato completamente rinnovato e stando a quanto sostengono i progettisti della casa sarà in grado di rivoluzionare la fotografia professionale: si tratta del primo sensore Exmor CMOS full-frame di tipo “stacked” e offre una risoluzione di 24,2MP. Questo sensore a strati permette un’elaborazione dei dati fino a 20 volte più veloce rispetto alle fotocamere mirrorless full-frame fino ad ora prodotte da Sony. Accoppiato al nuovo processore BIONZ X verranno garantite prestazioni ottimizzate in generale su tutti i campi, dalla velocità delle raffiche (fino a 20 fps e fino a 362 immagini consecutive in JPEG o 241 in RAW), dalla velocità massima dell’otturatore (1/32.000 di secondo) a quella dell’autofocus: quest’ultimo copre il 93% del fotogramma grazie ai 693 punti AF e grazie ai 60 calcoli AF/AE al secondo anche i soggetti in movimento non saranno un problema. 

Come da tradizione è presente poi lo stabilizzatore a 5 assi, che semplicemente premendo fino a metà corsa il pulsante di scatto farà vedere direttamente nel mirino elettronico o sul display posteriore l’effetto della stabilizzazione. A proposito di mirino elettronico, si tratta di un Quad-VGA OLED Tru-Finder con una risoluzione di 3.686.000 punti, la più alta di sempre per la casa, ed è dotato di un design ottico che comprende anche un elemento asferico e un rivestimento ZEISS T* che riduce i riflessi. 

sony alpha 9 back

Altra novità sulla nuova Sony Alpha 9 è la presenza di una porta Ethernet per poter trasferire le fotografie ad alta velocità direttamente su un server FTP specifico, ideale quindi per eventi sportivi, reportage ma anche per la fotografia in studio. Anche l’autonomia della α9 è stata migliorata, grazie all’utilizzo di una nuova batteria (NP-FZ100) che stando ai test di Sony garantirà 2,2 volte la capacità delle batterie dei precedenti modelli Sony full-frame. 

La nuova Sony Alpha 9 debutterà sul mercato nel prossimo mese di giugno, ad un prezzo di 5300 euro per il solo corpo macchina. 

 

 

Sony alza ulteriormente l’asticella con la nuova Alpha 9
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top