News

Presentata la piccola mirrorless Panasonic Lumix GX800

La nuova mirrorless compatta di Panasonic vi permette di farvi anche dei selfie di qualità! 

La moda degli autoscatti è ormai talmente virale da convincere anche i produttori di fotocamere a non tralasciare questo aspetto. Panasonic, con la sua nuova Lumix GX800, ha deciso di puntare forte sui selfie, offrendo delle modalità avanzate di autoscatto, anche senza mani, e con un software che automaticamente applica un filtro Beauty (questa funzione sarà disponibile dopo l’aggiornamento firmware che uscirà in primavera).  

La GX800 è dotata dello stesso sensore Micro Quattro Terzi da 16MP senza filtro passa basso che era montato sulla GF7 (nonostante il nome diverso è lei la sorella maggiore) ma per il resto è praticamente tutto di nuova generazione. Troviamo come nella FZ82 il nuovo Venus Engine, tutte le funzioni 4K, anche in questo caso sia foto che video e le tecnologie Post Focus e Focus Stacking. Anche il sistema di messa a fuoco è quello nuovo, il Light Speed AF con tecnologia DFD. 

Ovviamente la GX800 essendo una fotocamera rivolta ad un pubblico giovane e idealmente molto social non manca la possibilità di condividere direttamente gli scatti via Wi-Fi passando per l’app dedicata su smartphone. 

L’ultima novità è rappresentata dalla scheda di memoria. In un corpo così piccolo l’azienda ha deciso di passare al formato microSD, quindi non sarà più possibile utilizzare le schede SD tradizionali. 

 

Presentata la piccola mirrorless Panasonic Lumix GX800
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top