fotoleggendo 2017
Appuntamenti

Fotoleggendo 2017: mostre, incontri e molto altro in programma

Il 16 giugno torna l’appuntamento con la fotografia a Roma grazie a Fotoleggendo 2017, festival fotografico promosso ed organizzato da Officine Fotografiche 

Da tredici anni a questa a parte il festival di fotografia Fotoleggendo anima per un mese la città di Roma con mostre, incontri, seminari e tante storie da raccontare e anche quest’anno il programma è ricco e al tempo stesso vario. Si parte già il 6 giugno grazie alle prime mostre nelle gallerie partner della manifestazione Interzone, Matèria, ROAM Gallery, WSP Photography, ISFCI – Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata e il 14 giugno si aggiungerà anche la libreria Leporello

Il 16 giugno, poi, aprirà ufficialmente la manifestazione presso La Pelanda – Spazio Factory, in collaborazione con l’Assesorato Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, con 10 autori in esposizioni tra cui spicca la mostra The Polarities di Larry Fink, curata da Laura Serani, sugli ultimi 10 anni della storia americana. Tra gli altri c’è anche la prima volta in Italia della fotografa australiana Tamara Dean con la mostra Instintual a cura di Diego Orlando.

La manifestazione prosegue poi con altri appuntamenti come la personale di Michael Ackerman, curata da Lina Pallotta, presso Officine Fotografiche Roma che aprirà i battenti il 22 giungo, mentre il giorno successivo al Museo di Roma in Trastevere la retrospettiva OSTKREUZ promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dal Goethe-Institut di Roma: si tratta di una mostra dell’omonima agenzia fotografica tedesca in cui saranno esposte 250 fotografie di 22 fotografi che raccontano la storia dal crollo del muro di Berlino ai giorni nostri. 

Fotoleggendo 2017 chiuderà il 15 luglio, per un mese di calendario e oltre alle mostre già citate tanti altri eventi arricchiscono il palinsesto della manifestazione, caratterizzata dalla capacità di spaziare nei nuovi linguaggi dell’arte visiva contemporanea. Infatti, non vedremo solo fotografia nel senso più classico, ma video, installazioni, mostre che nascono grazie all’uso di diversi supporti e media, dai negativi alle polaroid passando per i moderni smartphone. Fotoleggendo 2017 darà spazio ai grandi autori, così come alle giovani promesse, dai lavori degli studenti alle installazioni di artisti internazionali. Come sempre, poi, il festival ci porta in spazi nuovi e dopo l’esperienza street dello scorso anno nel quartiere Ostiense, Fotoleggendo 2017 può contare sul ritorno in un luogo istituzionale come La Pelanda – Spazio Factory

Di seguito una carrellata delle principali mostre in programma, ma per sapere proprio tutto basta visitare il sito di Fotoleggendo 2017. 

GALLERIE 

Interzone Galleria 6-30 Giugno

Ritratti senza passato di Claudia Marini, a cura di Michele Corleone con la collaborazione di Collettivo Luce

Matèria 8 giugno-5 luglio

Wolf di Frederik Buyckx, vincitore del Life Framer Series Award selezionato da Mona Kuhn

ROAM Gallery 9-28 Giugno

I AM di Fabrizio Giraldi, a cura di ROAM Gallery con il contributo del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e di Roma Pride

WSP Photography 10 Giugno- 7 Luglio

Dentro Terra, di Giuseppe Nucci, a cura di WSP Photography

ISFCI – Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata 13-20 Giugno

City Europe di Thomas Tozzi, a cura di Gaia Bobo e Dario Coletti

001 20 – 25 Giugno

COSA – laboratorio sull’immagine sperimentale, un progetto di 001 e LUCE

LEPORELLO– 14 Giugno-1 Luglio

The desiring machine a cura di Giorgio Barrea in collaborazione con 001

LA PELANDA – SPAZIO FACTORY 

16 Giugno – 1 Luglio 2017

The Polarities di Larry Fink una mostra eccezionale con foto inedite curata da Laura Serani.

Dove i corvi avrebbero cantato, Premio FotoLeggendo 2016, del fotografo albanese Elton Gllava, una mostra sulle miniere di una piccola cittadina in Albania, ferma nel tempo.

Le Cicale di Emiliano Mancuso e Federico Romano, curata da Zona. Una mostra di polaroid che racconta la vita di chi, già andato in pensione o in procinto di andarci, si ritrova a lottare ancora per la sopravvivenza.

November is a beginning di Esa Ylijaasko: un lavoro su una piccola comunità di rifugiati Curdi-Siriani che vive ad Istanbul.

Scomparsi di Fabio Itri, a cura di Teodora Malavenda. Un lavoro d’indagine sugli “scomparsi” in Italia. Quelli di cui non si hanno più tracce o notizie, rapiti e mai tornati a casa.

Hayati del fotografo italo-marocchino Karim El Maktafi, curata da Daria Scolamacchia per Fabrica. Un racconto fotografico realizzato con uno smartphone in cui l’autore riflette e si interroga sulla propria identità di italiano di seconda generazione.

Lobismuller di Laia Abril, una delle nuove promesse della fotografia internazionale con il suo lavoro tra documentazione e ricostruzione sul caso del primo serial killer spagnolo.

Sogno #5 di Lorenzo Castore, curato dal fotografo insieme a Irene Alison, una installazione video che racconta il lavoro sull’ex ospedale psichiatrico Leonardo Bianchi. Instintual di Tamara Dean a cura di Diego Orlando. Una fotografa che racconta il rapporto tra la natura, gli umani i rituali delle nostre vite.

Ilona e Maddalena di Sandra Mehl un racconto sull’adolescenza sullo sfondo di una classe operaia e di un paese sviluppato come la Francia.

OFFICINE FOTOGRAFICHE ROMA

Watermark di Michael Ackerman a cura di Lina Pallotta 22 Giugno- 15 Luglio 2017

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE

Ostkreuz. La mostra dell’agenzia fotografica tedesca Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dal Goethe-Institut di Roma 24 giugno – 17 settembre

Accanto a tutte le mostre ci saranno poi due giorni dedicati alle letture portfolio e nell’ambito di Fotoleggendo 2017 torna a Roma la tappa italiana dell’International Photobook Dummy Award di Kessel, che premia i migliori prototipi di libri fotografici pronti per la stampa. Dal 2009 parte integrante del festival anche il Premio Giovanni Tabò, dedicato alla memoria del fotografo e organizzatore di Fotoleggendo prematuramente scomparso. 

Fotoleggendo 2017: mostre, incontri e molto altro in programma
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top