Penn _Station_kiss
News

Baci all’asta

Tre storie, tre momenti della storia

Il 18 novembre scorso all’asta WestLicht di Vienna, tra i lotti in catalogo tre sono particolari perché il tema romantico è comune, ma svolgimento e tempi sono diversi. Si tratta di fotografie famose o famosissime tanto da essere spesso confuse tra loro che raccontano momenti di dolore durante la Seconda guerra mondiale, di gioia alla sua fine e di allegria negli anni della ripresa europea. 

Questi i tre lotti: Soldier’s Farwells at Pennsylvania Station, tre fotografie di un ampio servizio di Alfred Eisenstaedt (1898-1995) sulla partenza delle truppe americane dalla vecchia stazione ferroviaria di New York stampate negli anni Settanta: V-J Day Kiss anche di Eisenstaedt scattata nel giorno delle celebrazioni per la vittoria contro il Giappone; e di Le Baiser de l’Hotel de Ville di Robert Doisneau (1912-1994) del 1950 nella piazza del municipio a Parigi.

Le fotografie della serie Soldier’s Farwells battute a 3360 euro, sono state scattate per LIFE nella grande stazione di Manhattan dalla quale, nell’aprile del 1943, al culmine della Seconda guerra mondiale, partivano le truppe per le zone di guerra. Immagini che in un’atmosfera di forte commozione raccontano gli addii ai loro uomini di mogli e fidanzate “davanti ai cancelli che portano ai treni, stretti tra le braccia senza curarsi di chi guarda o di chi pensa” .Così scriveva LIFE nel numero del 14 febbraio 1944, giorno di San Valentino di 73 anni fa, pubblicando varie fotografie in tempi diversi per documentare il dramma del distacco, le lacrime che bagnano le divise, i rassicuranti sorrisi e la promessa che “ritornerò”.

Nello scatto di Times Square, fotografia nota come V-J Day Kiss (Vitctory on Japan), c’è la gioia della folla per la fine di un incubo e le speranze di un futuro migliore. La stampa degli anni Settanta (31,8×22,8cm) timbrata “photo by Alfred Eisenstaedt” e regalata dal fotografo ad un amico della famiglia che la passerà agli eredi, è stata aggiudicata per 48.000 euro (stima di 16-18.000). La fotografia scattata il 15 agosto 1945 è diventata rapidamente l’icona del giorno in cui il presidente Truman annunciò la resa del Giappone e la fine Seconda guerra Mondiale. Non deve stupire, tuttavia, che sia spesso confusa con quella di Robert Doisneau a Parigi. Frenetica la corsa di alcuni per accreditarsi come i soggetti di quell’immagine.

Robert Doisneau era stato incaricato da LIFE di scattare fotografie adatte a corredare un articolo sugli innamorati e la Ville Lumière fu scelta come teatro più rappresentativo. La tesi era che in una Parigi disinibita tutti si baciavano in piazza senza creare uno scandalo, come a New York. La stampa 30x40cm di Le Baiser de l’Hotel de Ville dal negativo originale è degli anni settanta ed è stata acquistata per 19.200 euro. Il 9 marzo 1950, Doisneau seduto in un caffè del settimo arrondissment osserva due ragazzi e capisce che prima poi si sarebbero baciati, poi chiede loro di posare per lui. Erano Françoise Delbart, 20 anni, e Jacques Carteaud, 23, entrambi aspiranti attori. 

Escluse le fotografie del servizio alla Penn Station, le altre due hanno dato luogo a polemiche nate per il tentativo di singoli o coppie in cerca di celebrità e di ricompense per violazione della privacy che dichiaravano di essere i soggetti dei fotografati senza autorizzazione. Dopo interviste e studi biometrici, sono noti (o quasi) i nomi della coppia di Times Square. Lei è Greta Zimmer Friedman, riconosciuta per il camice che indossava tipico degli studi dentistici del tempo. Per lui, invece, non c’è una soluzione del tutto condivisa. Secondo alcune ricerche di tipo forense il marinaio è Glenn McDuffie che ha superato anche due test alla macchina della verità. Tuttavia, in occasione della morte della Friedman il 16 settembre scorso, nel suo necrologio molti giornali hanno continuato a citare George Mendonsa come il marinaio ignoto.

Baci all’asta
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top