amazonbasics treppiedi video
Test

AmazonBasics Treppiedi Video, la stabilità ha il suo peso!

Un accessorio che non può mancare nell’attrezzatura di un fotografo o videomaker è sicuramente il treppiedi. Senza di esso non potremmo fare lunghe esposizioni oppure riprese prive di sgradevoli ondeggiamenti. La scelta di questo accessorio però è tutt’altro che semplice, dato che esistono centinaia di tipi di treppiedi.

Ci sono quelli leggerissimi in fibra di carbonio. Ci sono quelli talmente piccoli da poterli trasportare in un piccolo borsello. Poi ci sono quelli con cui puoi affrontare una rissa nel peggio bar di Caracas! Come il nuovo AmazonBasics Treppiedi Video, un puro concentrato di metallo dal peso di oltre 4kg.

Struttura

amazonbasics treppiedi video

AmazonBasics Treppiedi Video arriva parzialmente smontato. Fortunatamente in dotazione ci sono le brugole necessarie per l’assemblaggio e delle istruzioni miracolosamente anche in italiano. Ma anche senza istruzioni il tutto risulta intuitivo e si è pronti per utilizzare il treppiedi in pochi minuti.

Le istruzioni sono piuttosto preziose per capire come funzionano le frizioni per i movimenti verticali e orizzontali. La prima infatti risulta ben visibile, essendo collocata sul lato destro della testa. La seconda invece è vicino alla bolla di livello della testa. Entrambe risultano però con un ben po’ di attrito, tanto che l’utilizzo delle due lunghe leve risulta obbligatorio per avere movimenti fluidi.

Le due leve sono completamente regolabili, anche se proprio gli attacchi delle leve sono stati uno dei punti deboli di questo treppiedi. L’attacco sinistro ha infatti i denti delle due parti che non coincidono perfettamente. Stringendo con forza svolgono comunque il loro lavoro, ma è un evidente errore di produzione.

Altro punto debole è l’attacco della piastra di sgancio rapido. Di per sé AmazonBasics Treppiedi Video è ben realizzato, dato che ha un blocco a vite, un blocco a pulsante e un perno a molla che crea attrito e evita che la piastra scivoli via bruscamente dalla sua sede. Ma quest’ultimo perno a molla crea qualche difficoltà anche nell’inserimento della piastra, non risultando perfettamente allineato con la sua sede.

 

Proseguendo con i punti deboli devo citare la seconda bolla di livello e la bussola sulla base del treppiedi. Sì, avete letto bene, una bussola. Ma al di là della sua dubbia utilità, sia la bussola che questa seconda bolla non funzionano.

Fin qui un disastro? Assolutamente no, anche perché l’elenco dei punti deboli è concluso. Mentre l’elenco dei punti forti inizia solo ora. Abbiamo una bella borsa da trasporto in dotazione, con tanto di taschino dove tenere le già citate brugole e anche una seconda piastra di sgancio rapido, anch’essa in dotazione. Abbiamo i piedi autolivellanti e che possiamo facilmente convertire in punte di acciaio.

Abbiamo le coperture in neoprene per le gambe, preziose in inverno quando non indossiamo i guanti. Abbiamo gli sganci rapidi per le gambe a tre sezioni. Abbiamo la colonna centrale dotata di gancio per pesi rimovibile, in modo da poter usare la testa capovolta. Abbiamo infine anche la vite per convertire la piastra di sgancio rapido da filettatura da ¼ di pollice a filettatura da ¾ di pollice.

Una dotazione impressionante. Non manca davvero nulla. Neppure l’altezza, visto che con le tre gambe e la colonna centrale completamente allungate la piastra di sgancio rapido si trova a 174cm.

Esperienza d’uso

Pesa. Ma tanto. Un treppiedi da 4,06 kg equivale a un messaggio bello chiaro: se state per partire per un’escursione in montagna, lasciate il treppiedi a casa! Altrimenti sarete costretti a abbandonarlo in mezzo a un cespuglio alla prima salita.

amazonbasics treppiedi video

D’altro canto potete montarci sopra anche una Red Epic con ottiche cine e accessori, senza mettere minimamente in crisi la struttura: la scheda tecnica dichiara un carico massimo di 6.8kg. La solidità è infatti evidentemente fuori discussione, anche su terreni accidentati e anche in presenza di vento.

Tenendo le frizioni serrate le riprese risultano quindi perfettamente nitide. Allentandole si riesce invece a effettuare movimenti uniformi e fluidi, sia in rotazione che in inclinazione. Una volta presa confidenza con sblocchi e regolazioni, si riesce a cambiare punto di ripresa rapidamente, senza rischio di perdere il momento decisivo.

Conclusioni

La linea AmazonBasics è costituita da prodotti destinati a ogni ambito d’uso, dalla cucina all’ufficio, dai viaggi allo sport. In ambito fotografico troviamo filtri, flash, borse e per l’appunto treppiedi di ogni tipo. AmazonBasics Treppiedi Video è in particolare una novità. Infatti al momento non compare tra i prodotti disponibili per l’acquisto.

Ma ovviamente il suo prezzo di vendita si collocherà ben al di sotto dei 100 Euro: il precedente modello, dotato di testa con impugnatura a pistola, viene infatti attualmente venduto a 60.99 Euro. Propone quindi un risparmio di almeno un 50% rispetto ai prodotti dei classici marchi come Benro e Manfrotto. Tra l’altro è doveroso notare che le manopole con inserti rossi sono un richiamo proprio nei confronti dei prodotti della Manfrotto.

Ma al di là di plagi più o meno velati, questo treppiedi è davvero un carroarmato. Potete picchiarci qualcuno oppure utilizzarlo per foto e riprese senza particolari riguardi. Al di là di dettagli che fanno un po’ sorridere, come la già citata bussola, la sostanza c’è e fa quello che deve fare.

AmazonBasics Treppiedi Video, la stabilità ha il suo peso!
© Riproduzione riservata
Commenta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top